Assunzioni in Atac per il servizio rimozione auto

0

Il servizio rimozione auto del Comune di Roma passerà entro un anno ad Atac, grazie ad un percorso di internalizzazione avviato dall’amministrazione Raggi che dovrebbe concludersi ad inizio 2018.

Grazie a quest’importante operazione Atac potrà procedere a nuove assunzioni nella misura di circa 60 persone, con la speranza che i tempi burocratici si accorcino il più possibile. Ecco cosa c’è da sapere.

SERVIZIO RIMOZIONE AD ATAC

atac romaIl presidente della commissione Trasporti di Atac, Enrico Stefano, ha da parte sue espresso grande positività per la ripartenza di un servizio di rimozione da troppo tempo fermo. I tempi burocratici però porteranno l’operazione di affidamento del servizio a concludersi nei primi mesi del 2018, ma si sta tentando di lavorare con l’amministrazione capitolina per trovare una soluzione temporanea che non lasci la città senza il servizio rimozione ancora un anno.

NUOVE ASSUNZIONI POSSIBILI

Enrico Stefano ha quindi dato la disponibilità ad assumere a breve, a situazione sbloccata, ben 15 operatori blocca ruote e 44 addetti al servizio rimozione, oltre a 36 custodi provenienti però da personale già interno ad Atac.

Le prospettive occupazionali sono quindi interessanti in Atac e, nonostante i tempi burocratici, si spera che le selezioni possano partire immediatamente dopo l’estate in modo che il personale assunto possa entrare in servizio entro la fine dell’anno.

SERVIZIO IN GARA NEL 2019

Si ricorda comunque che nel 2019 il servizio rimozione potrà comunque andare in gara, così come per il servizio di Trasporto Pubblico Locale (Tpl).

COME TENERSI AGGIORNATI

Per il momento bisogna solo aspettare ulteriori novità che arriveranno nei prossimi mesi, per cui continuate a seguirci e visitate periodicamente il sito del Comune di Roma e di Atac per consultare eventuali news sul servizio rimozione della capitale e le future assunzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply