Sanità in Piemonte: subito 600 assunzioni, altre 200 nel 2016

0

Nuove opportunità di trovare lavoro nel settore sanitario in Piemonte: la Regione offrirà già nel 2015 ben 600 nuove assunzioni nella Sanità ed altre 200 avverranno nel 2016. A confermarlo è il Presidente della Regione Sergio Chiamparino assieme all’assessore alla Sanità Antonio Saitta.

Piemonte: assunzioni già entro giugno

Lo sblocco del turnover conseguente ai correttivi dell’attuale amministrazione per il contenimento della spese, hanno fatto ripartire le assunzioni ferme dal 2011. Le nuove opportunità di lavoro nel settore sanitario riguarderanno il personale sanitario e permetteranno così all’abbattimento delle lista di attesa.
Il Piemonte aveva subito il blocco totale delle assunzioni in concomitanza con il piano di rientro dal debito sanitario; il blocco delle assunzioni rigaurdava il personale tecnico e amministrativo, ma erano ammesse deroghe solo per fronteggiare situazioni di emergenza. Con il processo di contenimento delle spese realizzato, il Ministero dell’Economia e quello della Salute hanno autorizzato le nuove assunzioni: per dare il via a rapide assunzioni le aziende dovranno utilizzare le graduatorie aperte dei concorsi, con molti contratti che potranno già essere firmati entro il mese di giugno.

Stabilizzazione dei precari

Con queste nuove assunzioni uno degli obbiettivi della Regione Piemonte è anche la riduzione del precariato e delle forme di lavoro atipiche molto utilizzate dalle aziende negli ultimi anni; una parte delle assunzioni previste infatti saranno riservate a coloro che ad oggi lavorano con contratti a tempo determinato.

Leave A Reply