Assunzioni Poste italiane 2015: Postini e Addetti allo smistamento

0

postePoste Italiane ha dato il via alle selezioni per l’assunzione di postini e portalettere che entreranno a lavorare in azienda nel 2015. L’azienda assumerà quindi personale a tempo determinato presso gli uffici postali presenti nelle varie provincie d’Italia. Vediamo subito maggiori dettagli per candidarsi in Poste Italiane per il 2015.

Le assunzioni in Poste Italiane per il 2015 sono dettate soprattutto dalla necessità di personale in alcuni periodi dell’anno in cui i carichi i lavoro sono più elevati e per esigenze legate all’assenza del personale (ferie, etc). Le selezioni di Poste Italiane riguardano principalmente tutto il territorio nazionale e candidati laureati e diplomati da assumere come Postini/Portalettere e Addetti allo smistamento. Vediamo quali sono i requisiti per candidarsi.

Requisiti per Postini:

  • diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100 oppure laurea, anche triennale, con voto minimo 102/110;
  • patente di guida in corso di validità;
  • capacità di guida del motomezzo aziendale (Piaggio liberty 125 cc);
  • certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).

Requisiti per Addetti allo smistamento:

  • diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o laurea triennale con votazione minima 102/110;
  • idoneità alla visita del medico competente (ex D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche).

Le sedi di lavoro

Le assunzioni in Poste Italiane 2015 riguarderanno le seguenti regioni e provincie:

  • Emilia Romagna (Reggio Emilia, Modena, Bologna, Piacenza, Parma, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini);
  • Marche (Ancona, Macerata, Pesaro Urbino, Ascoli Piceno, Fermo);
  • Sicilia (Caltanissetta, Enna, Trapani, Palermo, Messina, Ragusa, Siracusa, Agrigento, Catania);
  • Veneto (Vicenza, Venezia, Padova, Verona, Belluno, Treviso, Rovigo);
  • Trentino Alto Adige (Bolzano, Trento);
  • Friuli Venezia Giulia (Gorizia, Trieste, Udine, Pordenone);
  • Lazio (Roma, Latina, Viterbo, Rieti, Frosinone);
  • Abruzzo (L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti);
  • Sardegna (Cagliari, Oristano, Olbia Tempio, Sassari, Nuoro, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia Iglesias);
  • Campania (Napoli, Avellino, Salerno, Caserta, Benevento, );
  • Calabria (Reggio Calabria, Cosenza, Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia);
  • Puglia (Bari, Foggia, Taranto, Lecce, Brindisi, Barletta Andria Trani);
  • Molise (Campobasso, Isernia);
  • Basilicata (Potenza, Matera);
  • Toscana (Firenze, Massa Carrara, Livorno, Lucca, Pistoia, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato);
  • Umbria (Perugia, Terni);
  • Lombardia (Milano, Bergamo, Varese, Como, Sondrio, Brescia, Pavia, Mantova, Lecco, Cremona, Lodi, Monza e Brianza);
  • Piemonte (Torino, Vercelli, Asti, Alessandria, Novara, Cuneo, Biella, Verbania Cusio Ossola);
  • Valle d’Aosta; Liguria (Genova, Imperia, Savona, La Spezia).

Contratto di lavoro

Poste Italiane assumerà personale con contratti a tempo determinato di 2 o 3 mesi di durata con inizio nei primi mesi del 2015. I posti di lavoro saranno suddivisi tra le varie provincie d’Italia a seconda delle esigenze di personale delle diverse Aree territoriali.

Le selezioni

I candidati che avvranno registrato il curriculum online dovanno affrontare un test online; i candidati idonei verranno così contattato da Poste Italiane per la successiva fase di selezione. In sintesi quindi le selezioni in Poste italiane per le assunzioni 2015 saranno così articolate:

  • dopo la registrazione del Cv online i candidati riceveranno una mail dalla società SHL Italy S.r.l. Unipersonale, incaricata da Poste Italiane, che conterrà il link per l’effettuazione del test attitudinale online;
  • superato il test online, Poste Italiane contatterà i candidati idonei per il successivo colloquio e per la visita di idoneità effettuata da un medico indicato dall’azienda (i portalettere svolgeranno anche una prova pratica di guida su un motomezzo aziendale di 125 cc a pieno carico).

Come candidarsi

Coloro che desiderano candidarsi alle offerte di lavoro in Poste Italiane per 2015, possono registrare il proprio curriculum vitae, qual’ora non lo avessero già fatto in precendeza, tramite la sezione “lavora con noi” del sito web aziendale in risposta alle posizioni aperte di proprio interesse, oppure inviando la propria candidatura spontanea. Ricordiamo che coloro che fossero già stati assunti in precedenza in Poste Italiane con contratti a tempo determinato non potranno partecipare alle nuove assunzioni 2015.

Leave A Reply