Assunzioni Avvocatura di Stato per Avvocati e Procuratori entro il 2017

1

avvocatura di statoLa Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato un decreto che autorizza nuove assunzioni presso l’Avvocatura di Stato. Si tratte di posti di lavoro per Avvocati e Procuratori da effettuare entro il 2017. Ecco cosa c’è da sapere.

ASSUNZIONI AVVOCATURA DI STATO

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione Pubblica, ha reso pubblico infatti un Decreto che dà il via ad assunzioni di personale a tempo indeterminato presso l’Avvocatura Generale dello Stato. Le assunzioni autorizzate varranno per il triennio 2015 – 2017.
Il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri autorizza l’avvio di selezioni l’assunzione 24 figure, ossia 10 Avvocati dello Stato 15 Procuratori dello Stato.

CONDIZIONI

Le figure selezionate e assunte riceveranno una retribuzione annua di circa 125.700 Euro per gli Avvocati, e di circa 74.300 Euro per i Procuratori.

FUNZIONE DELL’AVVOCATURA DI STATO

L’Avvocatura dello Stato, istituita con il regio decreto 30 ottobre 1933 n. 1611, è l’organo legale dello Stato che svolge compiti di consulenza giuridica e di difesa delle Amministrazioni Statali in tutti i giudizi civili, penali, amministrativi, arbitrali, comunitari e internazionali. L’organo è costituito da una struttura centrale, l’Avvocatura Generale con sede a Roma, e venticinque articolazioni periferiche, le Avvocature Distrettuali, presenti in tutti capoluoghi di Regione o comunque dove abbia sede la Corte d’Appello.

DOMANDE DI ASSUNZIONE

Per candidarsi ai posti di lavoro presso l’Avvocatura di Stato è necessario attenzione la pubblicazione ufficiale dei bandi, poichè il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri è attualmente in attesa di registrazione da parte della Corte dei Conti. Vi terremo certamente aggiornati sulle prossime novità.

1 commento

  1. Pingback: Concorsi: Bando 2016 Avvocati di Stato | NewsLavoro 360°

Leave A Reply