Commessa Amazon e Poste Italiane: 1500 assunzioni

0

Importante accordo tra Amazon e Poste Italiane per la consegna dei pacchi del colosso dell’e-commerce. L’azienda americana intende rafforzare il proprio sistema di consegne veloci puntando a incrementare le attività di consegna dell’azienda postale, con un accoro che porterà a numerose assunzioni in tutta Italia.

Le trattative tra Amazon e il gruppo postale italiano hanno coinvolto numerose organizzazioni sindacali regionali, che hanno accolto positivamente le oltre 1.500 assunzioni previste in numerose provincia italiane, solo 200 nel Lazio ad esempio.

Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo importante accordo e sulle opportunità di lavoro in arrivo in Poste Italiane.

NUOVE ASSUNZIONI CON ACCORDO AMAZON – POSTE

Negli ultimi anni il ruolo di Poste Italiane nella lavorazione dei pacchi ha assunto sempre più importanza, dato il calo della corrispondenza cartacea. L’aggiudicazione della commessa per lo smistamento la consegna dei pacchi di Amazon, risalente allo scorso 4 agosto, è un importante segnale di tale evoluzione e una grande speranza per tutto coloro sono da tempo alla ricerca di un lavoro in Poste Italiane.

Proprio dopo aver trovato accordo con Amazon per la grande commessa, Poste Italiane sta da tempo raggiungendo numerosi accordi con le sigle sindacali regionali e provinciali, con cui verranno creati nuovi posti di lavoro a tempo determinato per portalettere.

amazon poste

RISVOLTI OCCUPAZIONALI

A livello nazionale la commessa Amazon permetterà l’assunzione di 1.500 persone, necessarie per garantire la lavorazione di 30 milioni di pacchi.

Le nuove assunzioni in Poste Italiane coinvolgeranno quindi numerose regioni e provincie: alcuni numeri sui posti di lavoro che stanno per essere creati sono già note, in base alle notizie circolanti e quelle rilasciate dai sindacati.

Delle 1.500 assunzioni previste in tutta Italia solo 200 verranno effettuate nel Lazio, ma anche 109  Brescia, 36 a Bergamo, 14 a Trento e Rovereto e tante altre che verranno annunciate a breve.

CENTRO SMISTAMENTO DI ROMA PER IL SUD ITALIA

L’Accordo Poste-Amazon comporterà l’acquisizione da parte del gruppo postale del centro di smistamento di Roma di Via Affile, uno dei quattro centri di smistamento e lavorazione pacchi Amazon dedicati all’Italia. Ciò comporterà un incremento di personale già dal mese di ottobre di circa 90 lavoratori che si aggiungeranno ai 35 già assunti a settembre e ai 105 di agosto.

Sembra che Amazon stia infatti testando il servizio Posta Raccomandata 1 Business di Poste Italiane, che garantisce consegne in 24h, fino a 2Kg, soprattutto per i cittadini del sud e delle isole a cui ad oggi non può essere garantita la spedizione in 1 giorno ma in 2-3 giorni.

COME CANDIDARSI

E’ bene ricordare che tutte le opportunità di lavoro vengono pubblicate dall’azienda postale sul portale dedicato erecruiting.poste.it

da qui è possibile rispondere agli annunci di lavoro eventualmente attivi oppure inviare la propria candidatura spontanea da rendere disponibile all’azienda in caso di necessità di personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply