Ales: opportunità di lavoro nei Musei italiani

0

alesAles (Arte, Lavoro e Servizi per la tutela del patrimonio culturale Italiano) assume personale a tempo determinato da inserire presso i musei sparsi in tutta Italia.

Si tratta di opportunità di lavoro molto interessanti poichè i posti disponibili sono numerosi e rivolti a diplomati di scuola media superiore.

Ecco tutto quello che c’è da sapere per candidarsi e prendere parte alle selezioni in Ales.

OPPORTUNITA’ DI LAVORO NEI MUSEI

Le nuove selezioni in Ales riguardano le figure di Addetto per l’Assistenza al Pubblico e la Vigilanza, da assumere a tempo determinato presso musei in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria, Veneto.

Il ruolo prevede numerose mansioni quali:

– Effettua la prima accoglienza dei visitatori e fornisce informazioni di natura storico/artistica, archeologica e monumentale, anche in lingua straniera;

– Effettua la sorveglianza del patrimonio museale e archeologico all’interno dei locali espositivi, nelle aree di pertinenza del museo e nelle aree archeologiche;

– Assicura il rispetto del regolamento del museo e delle disposizioni di sicurezza, segnalando ai responsabili eventuali anomalie nelle condizioni e nello stato di conservazione del patrimonio e nel funzionamento dei sistemi e dei dispositivi di sicurezza;

– Regola l’accesso alle sale dei flussi di visitatori, fornendo indicazioni logistiche ed invitando eventualmente i visitatori a tenere comportamenti in linea con le disposizioni di sicurezza;

– Gestisce la biglietteria, utilizzando programmi di contabilità, custodendo e trasmettendo gli incassi ed i titoli di accesso al sito;

– Esegue lavori che richiedono specifiche conoscenze tecniche e particolari capacità tecnico-pratiche acquisite.

REQUISITI

Le selezioni in Ales sono rivolte a persone in possesso dei seguenti requisiti:

  • Diploma di scuola secondaria superiore;
  • buona conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta, che consenta completa padronanza nella conversazione (Livello intermedio superiore B2 del QCER);
  • comprovata esperienza lavorativa come custode/addetto all’accoglienza al pubblico/guida turistica all’interno di aree e parchi archeologici, monumenti, musei, parchi o giardini di interesse storico o artistico, ville o palazzi di interesse storico o artistico.

SELEZIONI

Le selezioni in Ales prevedono lo screening dei cv pervenuti e la verifica del possesso dei requisiti dei candidati. L’iter prosegue con lo svolgimento di un test tecnico a risposta e di un colloquio conoscitivo tecnico-motivazionale.

DI COSA SI OCCUPA ALES

Ales, Arte Lavoro e Servizi SpA, società in house del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo (MiBACt), opera da oltre dieci anni in attività di supporto alla conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale italiano, svolgendo anche attività tecnico amministrative per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo. L’obiettivo di Ales è quello di migliorare le condizioni di fruibilità del patrimonio archeologico, artistico, architettonico, paesaggistico, archivistico, museale e bibliotecario italiano.

COME CANDIDARSI

Tutti gli interessati alle opportunità di lavoro offerte da Ales possono candidarsi compilando l’apposito form online disponibile all’interno della pagina Lavorare in Ales, in risposta all’annuncio di lavoro per Addetto per l’Assistenza al Pubblico e la Vigilanza.

Leave A Reply