Alce Nero: 100 assunzioni a Manerbio

0

alce neroInteressanti opportunità di lavoro in arrivo in provincia di Brescia grazie ad una nuova linea di prodotti biologici nata dall’accordo tra tre importanti realtà del settore.

La joint ventura tra le aziende Alce Nero, La Linea Verde e Brio, porterà alla creazione di 100 posti di lavoro, necessari a garantire la produzione della nuova linea bio.

Entriamo nel dettaglio di questo importante progetto e scopriamo quali saranno i risvolti occupazionali dell’iniziativa.

ASSUNZIONI ALCE NERO LINEA FRESCO

Secondo quanto riportato dal quotidiano Giornale di Brescia, verrà presto prodotta una nuova linea di prodotti bio a marchio “Alce Nero Fresco“, frutto dell’accordo tra Alce Nero, Brio e La Linea Verde. Si tratta di tre realtà industriali attive nel settore dei prodotti biologici; scopriamo qualcosa in più su queste 3 aziende.

– Alce Nero SpA è una azienda attiva nella produzione e vendita di prodotti di agricoltura biologica, con sede a San Lazzaro di Savena (Bologna), che riunisce oggi oltre mille agricoltori e apicoltori italiani, 14mila piccoli agricoltori sudamericani e trasformatori biologici.

La Linea Verde Società Agricola SpA, con sede a Manerbio (Brescia) distribuisce prodotti ortofrutticoli freschi, grazie a 4 siti produttivi in Italia, 1 in Spagna e una propria società di trasporti refrigerati.

– Brio SpA è invece attiva nella produzione e commercializzazione di frutta e verdura biologiche, con sede principale a Zevio (Verona) e di proprietà della Cooperativa La Primavera. Proprio il Gruppo Brio comprende diverse aziende, tra Alce Nero e diversi soci produttori.

RADDOPPIO DELLO STABILIMENTO DI MANERBIO

Il progetto della nuova linea di prodotti bio prevede l’allenza tra queste tre importanti realtà del settore, che daranno il via alla produzione dei prodotti Alce Nero Fresco presso lo stabilimento La Linea Verde di Manerbio. Per far fronte a ciò, verrà raddoppiata la fabbrica bresciana, grazie ad un investimento da 15 milioni di Euro.

Nello stabilimento verranno prodotte inizialmente 6 tipologie di insalata pronta in busta, 3 insalatone arricchite e 4 zuppe fresche pronte.

POSTI DI LAVORO

Il raddoppio della fabbrica di Manerbio produrrà positive ricadute occupazionali sul territorio. Sono stimati 100 nuovi posti di lavoro per la nuova linea fresco di Alce Nero, con assunzioni che riguarderanno principalmente operai e addetti alla produzione, ma non mancheranno altre ricerche di personale per profili di responsabilità e impiegati.

CANDIDATURE

Tutti gli interessati alle prossime assunzioni nello stabilimento di Manerbio in fase di espansione, possono visitare i siti ufficiali delle tre aziende coinvolte ed inviare il curriculum vitae tramite gli appositi form online.

Vi segnaliamo quindi i tre portali internet a cui collegarsi per prendere contatto con le aziende e proporre la vostra candidatura:

Leave A Reply