Agenzia delle Entrate bandirà Concorsi per 2600 assunzioni

L’Agenzia delle Entrate bandirà presto nuovi concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato.

Il Fisco intende rafforzare il proprio organico nel prossimo triennio, aprendo già ad inizio 2020 a nuovi concorsi con cui verranno assunte ben 2600 persone.

Si tratterà di ruoli dirigenziali e non, necessari per garantire la copertura delle attività previste a partire dal 2020 in merito alla lotta all’evasione, ai controlli delle fatture elettroniche e controlli vari.

Vediamo nel dettaglio cosa prevede il disegno di legge in questione.

Agenzia delle Entrate nuove assunzioni: bandi in arrivo

L’Agenzia delle Entrate ha aperto una procedura pubblica per l’affidamento di alcuni servizi per l’espletamento delle procedure selettive previste nel prossimo triennio.

Si tratterà di almeno 5 bandi pubblici finalizzati al reclutamento di 2600 unità di personale dirigenziale e non, da assumere a tempo indeterminato. Gli inserimenti sono già autorizzati o comunque consentiti dalla normativa vigente.

Posti a concorso

I posti di lavoro che verranno banditi sono i seguenti:

  • 300 posti per dirigenti;
  • 2300 posti per economisti, giuristi, statistici, ingegneri, architetti, geometri

Bandi e domande di partecipazione

Per il momento tutti gli interessati alle future assunzioni nell’Agenzia Entrate devono attendere la pubblicazione dei bandi di concorso ufficiali, previsti per l’inizio del 2020.

Tutti i bandi verranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale, sul sito dell’Agenzia delle entrate, ma ovviamente vi terremo aggiornati sul nostro sito internet.

Per ulteriori informazioni vi forniamo il link del Capitolato Tecnico relativo all’affidamento di una parte dei servizi per lo svolgimento dei concorsi dell’Agenzia delle Entrate.

Lascia un commento

Top