Aeroporto del Mela: migliaia di posti di lavoro a Messina

0

aeroporto della melaDopo anni di attesa arrivano finalmente notizie confortanti sulla realizzazione dell’Aeroporto del Mela, lo scalo che dovrebbe nascere in provincia di Messina e che punta a dare slancio al turismo e all’occupazione dell’isola.

Secondo le ultime notizie è la multinazionale indiana Panchavaktra ad aver manifestato l’interesse a realizzare a proprie spese l’intera struttura aeroportuale che avrà un’impatto stimato di circa 1500 nuovi posti di lavoro in Sicilia.

Andiamo a scoprire maggiori dettagli su questo interessante progetto e sulle opportunità di lavoro che ne conseguiranno.

PROGETTO REALIZZABILE IN 18 MESI

L’ing. Mahesh Panchavaktra ha di recente incontrato i componenti del consiglio comunale di Pace del Mela per presentare il grande progetto di realizzazione dell’Aeroporto del Mela. Si tratta certamente di un progetto rivoluzionario che non intaccherà capitali pubblici ma risorse esclusive della holding indiana.

L’opera aeroportuale potrebbe essere realizzata nell’arco di 18 mesi e si innesterà in maniera armonica con il porto, gli svincoli autostradali e la ferrovia.

RILANCIO DEL TERRITORIO

Mahesh Panchavaktra con questo progetto intende rilanciare un territorio dalle grandi potenzialità, creando interessanti risvolti anche economici per i siciliani troppo spesso costretti a pagare costi di trasporto esagerati. Il nuovo aeroporto si occuperà sia di trasporto civile che merci; in primis quindi verrà realizzata un’area logistico-commerciale e in seguito si affronterà l’aspetto turistico, con lo scalo che comunque non entrerà in competizione con quelli già esistenti in Sicilia e Calabria poiché si rivolgerà ad Oriente con numerose nuove rotte.

A riprova che il progetto della multinazionale indiana non è solo un’idea ma una realtà, ci sono gli studi di settore che la società ha svolto negli ultimi 4 anni con il lavoro di 20 tecnici e ingegneri.

RISVOLTI OCCUPAZIONALI

L’ing. Panchavaktra è stato molto chiaro durante l’ultima conferenza stampa in cui ha affermato:

Sono un bravo imprenditore, non sto scommettendo sulla cosa sbagliata. Noi genereremo lavoro! In numeri potrebbe essere da 1600, a 5000, a 10000 se parlo anche dei settori dell’aeroporto. Questo è l’unico posto che connette 4 cose insieme: il porto, aeroporto, ferrovia e autostrada. Il 3 marzo 2017 noi manderemo la copia ufficiale ad ogni comune, per guardare bene l’impatto idrogeologico fatto dai migliori ricercatori del mondo“.

Insomma, l’ok alla realizzazione del nuovo Aeroporto del Mela sarebbe una vera e propria boccata d’ossigeno per il settore occupazionale siciliano. Migliaia potrebbero essere le assunzioni sia per i lavori di costruzione che per il funzionamento della struttura stessa, anche presso le compagnie aeree.

Le mansioni disponibili quindi saranno varie, sia in ruoli operativi che amministrativi e dirigenziali, anche se per il momento è ancora presto per parlare di candidature per future assunzioni che comunque riguarderanno  principalmente maestranze locali.

Continuate quindi a seguirci per rimanere aggiornati sulle prossime novità per la realizzazione dell’Aeroporto del Mela.

Leave A Reply