155 nuove assunzioni nelle aree industriali di Livorno e Piombino

0

livorno piombinoArrivano buone notizie per il settore occupazionale a Livorno e Piombino. Dai tavoli tecnici tenuti di recente presso il Ministero dello sviluppo economico arrivano altri investimenti per le aree industriali delle due città toscane, che porteranno alla creazione di oltre 150 posti di lavoro.

In seguito quindi alla verifica dell’attuazione degli Accordi di programma per Livorno e Piombino da parte del Ministero, la Regione Toscana ha annunciato l‘approvazione della graduatoria dedicata ai protocolli di insediamento.

I protocolli di insediamento prevedono la realizzazione di 8 progetti per 12,6 milioni di euro di investimenti nell’area livornese, e 3 progetti per 64 milioni di euro a Piombino.

155 ASSUNZIONI IN ARRIVO

In totale gli insediamenti delle aziende che hanno presentato i progetti creeranno 64 posti di lavoro a Livorno e 94 a Piombino, per complessive 155 nuove assunzioni. Si tratta quindi di ottime notizie per l’area toscana che sta puntando molto sul rilancio dell’economia e  sulle capacità della Regione Toscana di utilizzare tutte le risorse a disposizione.

LE AZIENDE CHE ASSUMERANNO PERSONALE

Le aziende i cui progetti sono stati recentemente approvati, verranno chiamate in tempi brevi per la firma dei singoli protocolli e per l’erogazione dei relativi finanziamenti sono le seguenti:

Per la zona di Livorno le aziende che assumeranno personale sono 8:

  • Magna Closures;
  • Aerospazio Tecnologie;
  • Softec di Collesalvetti;
  • Geostech;
  • Aura;
  • Hvm;
  • Grillompods Service;
  • Edilmacos di Rosignano Marittimo.

A Piombino invece:

  • Bertocci Montaggi;
  • Wecologistic;
  • raggruppamento composto da Nuovo Pignone, Costruzioni Geometra Pietro Vittorini, Bcube, Ellegi, Briel, Sao – Servizi Aziendali Operativi.

CANDIDATURE

Per il momento non è ancora possibile inviare le candidature; bisognerà infatti attendere l’insediamento dei progetti industriali e l’apertura delle prime campagne di selezione. Continuate quindi a seguirci per rimanere aggiornati.

Share.

Leave A Reply