I requisiti per lavorare in Poste Italiane

0

posteTra notizie di prossime assunzioni in Poste Italiane e smentite ufficiali dell’azienda, quelle che è certo è che ogni anno Poste Italiane assume un gran numeroso di giovani, soprattutto come postini e portalettere, ma non mancano i posti da impiegati e addetti allo smistamento.

Le assunzioni in Poste Italiane consistono purtroppo spesso in contratti di pochi mesi, da 3 a 6, con orario part-time; ma quali sono i requisiti che vengono richiesti ai candidati? A seconda del ruolo per cui si viene assunti possiamo individuare:

  • laurea o con votazione non inferiore a 70/100 o 42/60
  • età non superiore ai 35 anni per le selezioni temporanee, per gli altri posti di lavoro non è specificato alcun limite
  • saper guidare un Liberty Piaggio 125 nel caso ci si candidi per il posto di portalettere
  • essere disponibili a lavorare dal lunedi al sabato dalle 8 alle 14
  • non essere stati già assunti in precedenza dall’azienda

I requisiti relativi alla guida del Piaggio Liberty, dell’età inferiore ai 35 anni e dell’assenza di precedenti contratti con Poste Italiane sono relativi soprattutto al lavoro da postini e portalettere. L’azienda utilizza questa politica assuntiva per favorire l’impiego di giovani in cerca del primo impiego, seppur temporaneo, incoraggiando l’ingresso nel mondo del lavoro e creando un ricircolo di candidati nuovi.

Curriculum online

Le assunzioni in Poste Italiane sono sicuramente tra le più ambite da giovani e non solo; proprio per questo, dato il sempre elevato numero di candidati, Poste Italiane accetta candidature inviate esclusivamente tramite il portale online e-recruiting, il database da cui l’azienda effettuerà la prima scrematura per poi procedere al contatto diretto con i candidati.

Condividi

Leave A Reply