Lavoro per 44 Disoccupati dal Comune di Torino

0

comune torinoIl Comune di Torino, ha varato i Progetti di Pubblica Utilità che offriranno possibilità di lavoro a 44 disoccupati che verranno coinvolti in diversi progetti con contratti a tempo determinato.

I Progetti di Pubblica Utilità del Comune di Torino prevedono la realizzazione di attività di interesse generale da parte di aziende private, al fine di migliorare i servizi offerti ai cittadini dal Comune di Torino. I disoccupati selezionati verranno assunti con contratti a tempo determinato della durata di 25 settimane, con 30 ore settimanali di lavoro.

Ecco quali sono i progetti del Comune di Torino a cui è possibile candidarsi:

  • Informatizzazione di fondi archivistici storici (3 posti, domande: 8 Settembre 2014/11 Settembre 2014)
  • Riordino archivi musicali (3 posti, domande: 8 Settembre 2014/11 Settembre 2014)
  • Catalogazione fondo Venegoni (6 posti, domande: 8 Settembre 2014/11 Settembre 2014)
  • Catalogazione fondo Salsano (6 posti, domande: 15 Settembre 2014/18 Settembre 2014)
  • Digitalizzazione del repertorio bio-iconografico delle biblioteche (6 posti, domande: 1 Settembre 2014/5 Settembre 2014)
  • Progetto scaffale aperto (6 posti, domande: 15 Settembre 2014/18 Settembre 2014)
  • Riordino degli archivi delle circolari e dei corsi della Polizia Municipale (4 posti, domande: 15 Settembre 2014/18 Settembre 2014)
  • Riordino degli archivi dell’Ente di formazione C.S.E.A. (6 posti, domande: 15 Settembre 2014/18 Settembre 2014)
  • Sgombero dei locali di proprietà della Città di Torino (4 posti, domande: 8 Settembre 2014/11 Settembre 2014)

Requisiti

Per partecipare alle selezioni per i Progetti di Pubblica Utilità del Comune di Torino è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • essere residenti o domiciliati nel Comune di Torino
  • non essere percettori di alcun ammortizzatore sociale
  • appartenere ad una delle seguenti categorie: giovani di età compresa tra i 30 e i 35 anni, disoccupati da almeno 12 mesi e fino ad un massimo di 18 mesi; donne disoccupate da almeno 12 mesi e fino ad un massimo di 18 mesi; lavoratori over 50 usciti dal ciclo produttivo.
  • possesso dei titoli di studio e delle competenze necessarie per lo svolgimento delle attività dei diversi Progetti di Pubblica Utilità.

Come candidarsi

Per partecipare alle selezioni nei diversi progetti è necessario presentare la propria domanda di partecipazione ai Centri per l’Impiego di Torino, entro la data di scadenza sopra indicata per ciascun progetto. Per tutte le ulteriori informazioni potete consultare la pagina apposita sul sito web del Comune di Torino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply