Lavoro in Philip Morris: al via la costruzione dello stabilimento di Crespellano

0

philip morrisLa costruzione del nuovo stabilimento produttivo Philip Morris a Crespellano, in provincia di Bologna, è ufficialmente partito. Come annunciato il nuovo stabilimento porterà alla creazione di 600 nuovi posti di lavoro, grazie ad un’investimento in Italia di circa 500 milioni di euro.

L’autorizzazione all’inizio dei lavori è stata completata ed ha avuto il via la costruzione dei primi 65 mila metri quadrati della fabbrica prima al mondo dedicata alla produzione di prodotti di nuova generazione. Su questo fronte è bene specificare che si tratterà di prodotti a rischio ridotto poichè basati sul riscaldamento del tabacco e non sulla combustione. Proprio qui verranno prodotte le sigarette Iqos, le prime dotate di filtro e tabacco veri, che non producono nè  fumo né cenere, ma solo un’emissione di nicotina priva di catrame.

Nel frattempo che il nuovo stabilimento Philip Morris di Crespellano continuerà ad essere costruito, la produzione di queste nuove sigarette è partita nel vicino stabilimento pilota di Zola Pedrosa che ad oggi impiega circa 400 persone, ma che con la realizzazione del nuovo impianto porterà il numero ad oltre 600. Non perdete d’occhio quindi il sito web di Philip Morris in cui saranno pubblicato tutte le nuove opportunità di lavoro in Italia.

Leave A Reply