Lavorare in Australia: come trovare un’occupazione

0

australia lavoroNegli ultimi anni si è registrato un considerevole numero di italiani che hanno deciso di emigrare in Australia per un periodo più o meno breve in cerca di lavoro. Cosa bisogna sapere per entrare in Australia e trovare lavoro? In Australia l’immigrazione è regolata dalla Migration Regulations del 1994, che indica e stabilisce i criteri di ammissione dei cittadini stranieri, i loro diritti e le condizioni per le quali possono essere espulsi.

Un cittadino straniero deve possedere un visto d’ingresso per poter entrare in Australia, ma il sistema dei visti è molto complesso poichè ne esistono di diversi tipi:

  • working holiday visa: i giovani che vogliono recarsi in Australia per un anno, lavorando e viaggiando, possono utilizzare questo visto, ottenuto mediante richiesta online; la visa si piò ottenere via posta inviando la documentazione completa e copia del passaporto valido;
  • temporary visa: chi vuole trasferirsi in Australia per lavorare per un breve periodo può utilizzare questo visto che può essere ottenuto solo tramite un datore di lavoro australiano che compilerà un’apposita documentazione;
  • skilled migration visa: questo visto è necessario per trasferirsi e lavorare in Australia per un periodo di tempo prolungato. Il dipartimento di immigrazione australiano emette questi visti a sua discrezione; per soddisfare i requisiti necessari ad ottenere questo tipo di visa, lo straniero deve essere valutato attraverso un sistema a punti basato sulle loro caratteristiche, quali abilità linguistiche, età, competenze professionali ed esperienze lavorative. Solo superata la valutazione a punti il cittadino straniero può completare la richiesta di visto.

Ottenere un permesso di soggiorno in Australia può essere un’operazione molto costosa e soggetta a continue variazioni legislative.

I siti per trovare lavoro in Australia

Esistono numerosi siti tramite i quali è possibile visionare tutte le offerte di lavoro presenti in Australia e mettersi in contatto con gli offerenti; il tasso di disoccupazione in Australia è molto basso, circa il 5%, per cui è facile trovare un’ampio ventaglio di opportunità, anche se negli ultimi mesi anche in Australia l’offerta occupazionale è in lieve contrazione. Ecco alcuni siti utili:

 

Leave A Reply