Concorso del Comune di Trieste per Assistenti sociali a tempo indeterminato

0

triesteIl Comune di Trieste ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assegnazione di 3 posti a tempo pieno e indeterminato di Funzionario Direttivo-Assistente Sociale, categoria D. La domanda di partecipazione deve essere inviata al Comune di Trieste entro il 17 febbraio 2014.

Per partecipare al concorso pubblico per assistenti sociali indetto dal Comune di Trieste è necessario inviare domanda scritta in carta semplice oppure utilizzando il modello allegato al Bando entro e non oltre il 17 febbraio 2014. E’ comunque possibile la consegna a mano o l’invio tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) agli indirizzi mail indicati sul bando.

Requisiti richiesti

Per potersi candidare ad un posto da Funzionario Direttivo – Assistente Sociale presso il Comune di Trieste è necessario godere dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • godere dei diritti politici e civili (non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo) anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
  • avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • idoneità fisica al profilo da ricoprire;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di assistente sociale, rilasciato dalle Scuole Dirette a Fini Speciali (DPR. l4tg7), diploma universitario in servizio sociale (ante riforma di cui al DM 509/99), laurea in servizio sociale (ante riforma di cui al DM 509/99), classe n. 6 – Classe delle lauree in Scienze del Servizio Sociale, classe L-39 Classe delle lauree in Servizio Sociale, classe n. 57/S – Classe delle lauree specialistiche in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali, classe LM-87 Classe delle lauree magistrali in Servizio Sociale e Politiche Sociali;
  • iscrizione alla sezione A o B dell’Albo Professionale degli Assistenti Sociali;
  • conoscenza di una lingua straniera (inglese o francese o tedesco) e della materia informatica;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva, per i soggetti a tale obbligo;
  • non aver a proprio carico sentenze definitive di condanna o provvedimenti definitivi di misure di prevenzione o procedimenti penali in corso, nei casi previsti dalla legge come causa di licenziamento, ovvero assenza di condanne penali o provvedimenti definitivi di misure di prevenzione o procedimenti penali in corso, che possano costituire impedimento all’instaurazione e/o mantenimento del rapporto di lavoro dei dipendenti della pubblica amministrazione.

Le prove d’esame

Le prove d’esame consistono in una prova scritta, su argomenti teorico/pratico, e una prova orale sugli stessi argomenti con la presenza dello psicologo del lavoro. Le prove serviranno per accertare le capacità organizzative e relazionali dei candidati e l’orientamento all’innovazione. E’ prevista la verifica delle conoscenze dei candidati in ambito informatico e linguistico sulla base della lingua straniera indicata dal candidato in sede di domanda.

Il bando di concorso

Potete recuperare tutte le informazioni necessarie consultando direttamente il bando di concorso. Ricordiamo che nel caso le domande di ammissione superino le 150 unita, l’Amministrazione ha facoltà di indire un test di preselezione di cui cui vi forniremo immediata conferma.

Condividi

Leave A Reply