Concorsi Autorità Energia elettrica, gas e sistema idrico

0

autoritaEcco nuove opportunità di lavoro presso l’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico. Sono stati indetti due nuovi bandi pubblici per l’assunzione di 9 profili per laureati in diversi ambiti.

Le assunzioni avverranno con contratti a tempo determinato, presso le sedi di Milano e Roma. Andiamo a scoprire qualche informazione in più sui posti di lavoro disponibili e come candidarsi entro il 12 gennaio 2016.

9 FUNZIONARI E OPERATIVI

I bandi indetti dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico prevedono il reclutamento dei seguenti profili:

1) otto unità di personale nella carriera dei funzionari dell’Autorità, quali:

  • un laureato in discipline economiche con competenza nella regolazione economica ed integrazione dei mercati energetici – Milano;
  • un laureato in discipline economiche o tecniche con competenza nella regolazione economica dei servizi a rete nei settori dell’energia elettrica o del gas naturale – Milano;
  • un laureato in discipline economiche o tecniche con competenze ed esperienza specifica dei settori della distribuzione e/o del trasporto di elettricità e/o gas e in particolare con esperienza nel controllo di gestione e/o nella tenuta della contabilità – Milano;
  • due laureati in discipline economiche con competenze ed esperienza specifica nella regolazione dei servizi idrici e nelle materie di regolazione e controllo dei monopoli naturali con particolare riferimento a economia industriale, economia ambientale e analisi quantitative – Milano;
  • un laureato in giurisprudenza, scienze politiche o economia e commercio o laurea equipollente con elevata e comprovata esperienza in rapporti istituzionali e relazioni esterne, sia con il Governo, con il Parlamento e gli Enti Locali, sia con gli stakeholder e loro associazioni, con riferimento ai diversi settori di interesse dell’Autorità – Roma;
  • un laureato in giurisprudenza, scienze politiche o economia e commercio o laurea equipollente con elevate esperienze di comunicazione specializzata nei diversi settori di interesse dell’Autorità per la divulgazione agli stakeholder della regolazione e dell’immagine del ruolo istituzionale e funzionale dell’Autorità, anche attraverso strumenti interattivi, seminariali e convegnistici – Roma;
  • un laureato in giurisprudenza o economia e commercio o laurea equipollente con esperienza pluriennale in campo giuslavoristico e in particolare in amministrazione del personale con riferimento agli aspetti retributivi, previdenziali e fiscali – Milano.

2) un unità di personale nella carriera degli operativi dell’Autorità, quale:

  • un laureato con laurea triennale in scienze politiche o laurea equipollente con competenze ed esperienza, in qualità di giornalista iscritto all’albo dell’Ordine nazionale dei giornalisti (pubblicisti o professionisti), nella comunicazione pubblica, con particolare riferimento ai settori di competenza dell’Autorità, per lo svolgimento di attività di supporto operativo in tale ambito. Sede di lavoro: Roma.

I concorsi prevedono lo svolgimento di un’eventuale prova di preselezione indetta in base al numero di domande pervenute, un colloquio e una prova a carattere pratico.

CHI PUO’ CANDIDARSI

I bandi sono rivolti genericamente a tutti i candidati risultanti in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo politico;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o licenziati o dichiarati decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, oppure licenziati da aziende o enti privati per giusta causa o giustificato motivo ascrivibili ad inadempimento del dipendente;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici.

Sono ovviamente richiesti titoli di studio specifici ed esperienze professionali pregresse, come da indicazione presente all’interno dei bandi di concorso.

DOMANDE

I candidati dovranno inviare le domande di ammissione al bando di proprio interesse entro il termine del 12 Gennaio 2017, all’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico, Direzione Affari Generali e Risorse, Piazza Cavour 5 – 20121 Milano, tramite raccomandata a/r o con consegna a mano all’Ufficio Protocollo dell’Autorità.

Per ulteriori informazioni sui bandi è possibile consultare la sezione Concorsi dell’ente.

Leave A Reply