Comune di Bologna: concorso per 25 Assistenti di Polizia Municipale

0

polizia municipaleIl 18 Gennaio 2014 scade il termine per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione per l’assunzione con contratti di formazione e lavoro di 25 Assistenti di Polizia Municipale presso il Comune di Bologna (categoria C posizione economica C1).

Caratteristiche del contratto di formazione e lavoro (C.F.L.):

  • C.F.L. mirato all’acquisizione di professionalità intermedia;
  • Durata: max 12 mesi;
  • Periodo obbligatorio di formazione: 260 ore;
  • Orario settimanale di lavoro: 36 ore

L’assistente di Polizia Municipale avrà le seguenti funzioni:

  • Garantisce i servizi previsti da leggi, regolamenti e programmi del Comune in tema di traffico, controllo delle attività produttive e vigilanza territoriale.
  • Svolge il Servizio di Polizia stradale e gli altri adempimenti che le leggi ed i regolamenti attribuiscono al settore di Polizia Municipale.
  • Assicura la vigilanza e il controllo del territorio, garantendo l’esecuzione di attività di prevenzione e di repressione, al fine di tutelare i diritti dei cittadini, la sicurezza e di favorire la corretta e regolare esecuzione delle attività produttive e sociali.
  • Cura i rapporti con l’utente fornendo supporto e in formazione.
  • Partecipa all’attuazione di piani e progetti, in particolare la mobilità, per la realizzazione dei quali la funzione di vigilanza è essenziale.
  • Svolge funzioni di vigilanza nell’ambito delle materie di competenza anche con riferimento alla prevenzione e repressione delle violazioni di norme di legge e re golamentari

Requisiti richiesti

Saranno ammessi a partecipare  al concorso pubblico coloro che risultino in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età compresa tra 18 e 32 anni non compiuti alla data di chiusura del bando;
  • non esclusione dall’elettorato politico attivo;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
  • assenza di condanne penali rilevanti per le mansioni relative al posto da ricoprire compresi i requisiti previsti dall’art. 5 della L.65/86 per il conferimento della qualità di agente di Pubblica Sicurezza
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
  • non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito da pubblici uffici;
  • non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione e non essere stati destituiti, dispensati, decaduti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione a seguito di procedimento disciplinare;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata almeno quadriennale (diploma di maturità). Per i titoli di studio conseguiti all’estero è necessario essere in possesso, alla data di scadenza del bando, dell’equiparazione prevista dall’art.38 comma 3 del D.Lgs.165/2001;
  • patente di guida di categoria “B” o superiore in corso di validità;
  • patente di guida A2 conseguita dal 19 gennaio 2013 ai sensi dell’art.116 del Codice della Strada vigente o patente equivalente o superiore per la guida di motocicli, in corso di validità;
  • non avere impedimenti al porto e all’uso dell’arma. (Per coloro che sono stati ammessi a prestare servizio sostitutivo civile come “obiettori di coscienza” si veda quanto previsto dall’art.636 del D.Lgs 66/2010);

Domanda di ammissione

Sul sito www.comune.bologna.it è possibile scaricare l’apposito modulo da utilizzare per presentare la domanda di ammissione al concorso, esclusivamente tramite le seuguenti modalità:

  • presentazione diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Bologna – P.zza Maggiore 6 – Bologna (orari di apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13 – sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,30 – martedì e giovedì anche apertura pomeridiana dalle ore 15 alle ore 17)
  • trasmissione, mediante raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata al Capo Area Personale e Organizzazione presso l’Area Personale e Organizzazione del Comune di Bologna – Piazza Liber Paradisus n.10 – 40129 Bologna specificando sulla busta “Contiene domanda di selezione”
  • invio tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all’indirizzo: protocollogenerale@pec.comune.bologna.it . Specificare nell’oggetto del messaggio oltre al Nome e Cognome del candidato la seguente dicitura: “Selezione Polizia Municipale”. La domanda e gli allegati richiesti (copia fotostatica di un documento di identità, ricevuta del versamento della tassa di se lezione, curriculum formativo e professionale) dovranno essere inviati in formato .pdf.

La fase di selezione

La selezione consisterà in 3 fasi:

  • prova di preselezione;
  • valutazione curriculum;
  • colloquio.

Tutti i candidati che avranno presentato domanda di partecipazione saranno ammessi con riserva alla prova di preselezione previa verifica del possesso dei requisiti immediatamente rilevabili dalla domanda di partecipazione.

Data e luogo della prova di preselezione

Il luogo e la data della prova di preselezione, saranno pubblicati sul sito del Comune di Bologna il giorno 5 febbraio 2014. I candidati sono tenuti a consultare il sito del Comune di Bologna per conoscere la data e la sede del la prova di preselezione; non saranno infatti inviate convocazioni personali.

E’ possibile consultare il bando completo a QUESTO LINK.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply