Come si diventa infermiere e quanto si guadagna?

0

infermierePer diventare infermiere un tempo bastava il diploma, adesso invece è necessario conseguire una laurea in Scienza Infermieristiche della durata di 3 anni, nell’ambito della facoltà di Medicina.

Il percorso di studi in Scienze Infermierisiche è ricco di lezioni teoriche e praticeh che aiutano lo studente a prendere confidenza con la professione che andrà a svolgere al termine degli studi. Superato infatti l’esame finale lo studente è abilitato alla professione e può procedere all’iscrizione all’albo professionale.
Completati i 3 anni di studio di base è sempre possibile proseguire gli studi con corsi di laurea magistrale in scienze infermieristiche o master infermieristici; oltre questa soglia è possibile spingersi fino al dottorato in ricerca infermieristica. In ogni caso è comunque consigliata la partecipazione periodica a corsi d’aggiornamento che si svolgono ogni anno nell  varie regioni d’Italia.

La professione di infermiere consiste principalmente nell’assistenza ai malati presso strutture ospedaliere pubbliche o private, ai disabili e anziani. L’attività lavorative dell’infermiere può avvenire come dipendente oppure in libera professione con partita iva.

Quanto guadagna un infermiere?

Il guadagno di un infermiere è assolutamente interessante; in Italia infatti la busta paga media degli infermieri laureati a 5 anni da conseguimento del titolo di studio è di € 1.662, importo che li colloca subito dietro la categoria degli ingegneri fermi a quota € 1.748. Negli ultimi anni però per quello che riguarda gli infermieri si è allungato il tempo di attesa necessario per entrare nel mondo del lavoro ed il tasso di occupazione è sceso dal 94% al 83% (dal 2007 al 2010 a un anno dalla laurea).

Siti utili:

Condividi

Leave A Reply