Bonus Assunzioni 2014: come usufruire del beneficio

0

bonusL’INPS ha diramato la circolare n.175 nella quale specifica le condizioni per accedere al bonus assunzioni istituito dal D.L. 76/201. Grazie al bonus assunzioni 2014 si spera così di rilanciare l’occupazione tramite incentivi per l’assunzione di quei soggetti senza occupazione che percepiscono l’indennita ASPI.

Il bonus assunzioni è un incentivo concesso al datore di lavoro che assume a tempo pieno e indeterminato lavoratori che percepiscono l’indennità ASPI. Per ogni mensilità corrisposta al lavoratore, verrà erogato un contrubuto mensile pari al 50% dell’indennità mensile residua che sarebbe stata corrisposta al lavoratore.

Soggetti destinatari e beneficiari del bonus assunzioni

Sono destinatari del bonus assunzioni 2014 i soggetti che godono dell’indennità ASPI e coloro che ne hanno diritto ma non l’hanno ancora percepita
L’INPS precisa che si avrà accesso al’incentivo assunzioni anche nel caso di trasformazione a tempo pieno e indeterminato di un contratto a termine già instaurato con un lavoratore, titolare di indennità ASPI, a cui è stata sospesa la corresponsione della prestazione in conseguenza della sua occupazione a tempo determinato.

I beneficiari del bonus assunzioni 2014 potranno essere i datori di lavoro, le cooperative con soci lavoratori risultanti da forma di lavoro subordinata, imprese di somministrazione di lavoro in riferimento ai lavoratori assunti a scopo di somministrazione.

Bonus assunzioni: a quanto ammonta?

L’incentivo per i datori di lavoro o equiprati come sopra indicato sarà pari 50% dell’importo dell’indennità residua ASPI che il lavoratore avrebbe percepito se non fosse stato assunto.

L’importo dell’incentivo verrà corrisposto mensilmente per tutto l’effettivo periodo di erogazione della retribuzione al lavoratore; quindi se esso viene retribuito tutto il mese il contributo sarà erogato per intero, altrimenti in presenza di giornate non retribuite il contributo sarà corrisposto in proporzione sulle sole giornate retribuite.
Il bonus assunzioni in ogni caso non potrà superare la durata dell’Indennita ASPI che sarebbe stata erogata al lavoratore assunto.

Come accedere al bonus assunzioni 2014?

I datori di lavoro che possono beneficiare del bonus assunzioni dovranno trasmettere alla propria sede di riferimento la specifica dichiarazione di responsabilità. La sede di pertinenza definirà i dati per determinare il diritto e la durata del beneficio e ne informerà il beneficiario mediante apposita comunicazione.

Condividi

Leave A Reply