Assunzioni Poste Italiane 2014: come candidarsi

0

postePoste Italiane continua la sua linea di assunzioni anche nel 2014. Nonostante le tante perplessità che da sempre accompagnano le selezioni di lavoro in Poste Italiane, saranno tante le opportunità offerte dal Gruppo postale per giovani con contratti a tempo determinato.

Vediamo tutto quello che c’è da sapere sulle assunzioni di lavoro in Poste Italiane nel 2014, dai requisiti richiesti alle modalità di selezione del nuovo personale.

Mansioni e requisiti

Generalmente Poste Italiane assume figure quali postini/portalettere e addetti allo smistamento, con contratti a tempo determinato. Ecco i requisiti richiesti da Poste Italiane per accedere a queste professioni:

  • età non superiore ai 35 anni,
  • diploma di scuola media superiore conseguito con 70/100 oppure 42/60
  • sapere guidare un Liberty Piaggio 125
  • non aver mai lavorato nell’azienda
  • disponibilità a lavorare dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14

Assunzioni 2014 di Postini/Portalettere

Dove assume Poste Italiane?

Le assunzioni 2014 di Poste Italiane riguarderanno varie zone d’Italia, in particolare:

  • Sud (Napoli e Campania)
  • Sud1 (Bari, Puglia, Molise, Basilicata)
  • Sud 2 (Palermo e Sicilia)
  • Sardegna
  • Calabria
  • Lombardia
  • Centro 1 (Firenze, Toscana, Umbria)
  • Centro (Roma e Lazio)

Candidarsi ad un lavoro in Poste Italiane

Per candidarsi ai posti di lavoro offerti da Poste Italiane è necessario inviare il proprio curriculum online sul sito dell’azienda tramite QUESTO LINK . L’invio telematico tramite il sito web è infatti l’unico metodo ammesso per inviare la propria candidatura; per questo motivo è importante registrare il curriculum e aggiornarlo periodicamente in modo tale che Poste Italiane esamini curriculum sempre attuali su ogni candidato.
Poste Italiane garantisce che tutti i Cv inviata verranno esaminati e il candidato sarà contattato solo se la propria candidatura risultasse interessante per le Poste.

Assunzioni 2014 Poste Italiane: inviare il Cv

Come assume Poste Italiane?

Dopo la prima scrematura dei cv ricevuti dovuta alla verifica dei requisiti richiesti, Poste Italiane contatterà i candidati telefonicamente per fissare la prova di selezione successiva che consisterà in test attitudinali, test d’inglese e colloqui individuali per coloro che non hanno un’esperienza pregressa nel settore, mentre per chi ha già dei precedenti nell’ambito si procederà all’intervista strutturata. Dopo questa fase un responsabile dell’azienda effettuerà un colloquio tecnico per verificare le conoscenze e competenze del candidato.

Leave A Reply