Assunzioni Poste Italiane 2014 per 1400 postini-portalettere

0

poste italPoste Italiane ha in programma per il 2014 circa 1400 assunzioni di postini portalettere per incrementare l’efficienza dei propri servizi di consegna. Nonostante a breve l’azienda verrà privatizzata per il 40% Poste Italiane ha reso noto ai sindacati aziendali la necessità di personale per i prossimi mesi di febbraio e marzo 2014.

I postini-portalettere che verranno assunti da Poste Italiane saranno per la precisione 1383 e verranno inseriti nelle seguenti Aree logistiche territoriali:

  • Nord Ovest, Lombardia, Nord Est
  • Centro 1 (Firenze, Toscana, Umbria)
  • Centro (Roma e Lazio)
  • Sud (Napoli e Campania)
  • Sud1 (Bari, Puglia, Molise, Basilicata)
  • Sud 2 (Palermo e Sicilia)
  • Sardegna e Calabria

Contratto e requisiti

I giovani selezionati verranno assunti con contratti a tempo determinato della durata di 2,3 o 4 mesi; lo stipendio mensile sarà di circa 1.190 euro. Saranno selezionati giovani con i seguenti requisiti:

  • Diploma di scuola media superiore 70/100
  • Patente di guida
  • Capacità di guida di un Liberty 125 Piaggio
  • Nessuna esperienza in azienda
  • Disponibilità a lavorare dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 14.00

Curriculum e selezioni

Per inviare la propria candidatura ricordiamo che l’unica modalità di invio del proprio curriculum concessa dall’azienda è quella online tramite la pagina “lavora con noi” del sito di Poste Italiane. Non verranno presi in considerazione curriculum inviati secondo diverse modalità. Se avete registrato il vostro curriculum precedentemente a queste nuove assunzioni 2014 potete comunque tenerlo aggiornato periodicamente accedendo al vostro profilo personale.

Riguardo le selezioni in Poste Italiane ricordiamo che dopo la prima scrematura dei cv ricevuti l’azienda contatterà i candidati idonei telefonicamente per fissare la prova di selezione successiva che consisterà in test attitudinali, test d’inglese e colloqui individuali per coloro che non hanno un’esperienza pregressa nel settore, mentre per chi ha già dei precedenti nell’ambito si procederà all’intervista strutturata. Dopo questa fase un responsabile dell’azienda effettuerà un colloquio tecnico per verificare le conoscenze e competenze del candidato; i candidati che passeranno quest’ultimo colloquio verranno contattati per la definizione dell’inserimento in azienda.
Per i postini-portalettere è comunque prevista un prova di guida e un corso di sicurezza necessario per le nuove disposizioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Leave A Reply