Assunzioni in Alenia Aermacchi: personale italiano e premio produzione

0

alenia aermacchiDa tempo si parla delle assunzioni 2014 in arrivo in Alenia Aermacchi; è bene sapere che dal 2009 presso lo stabilimento di Grottaglie sono stati assunti oltre 100 lavoratori rumeni, tutti operai specializzati necessari per rispondere ai picchi di produzione e che da tempo scatenano le proteste dei cittadini di tutta la Puglia.

Il numero di assunti in Alenia degli ultimi anni è in continua crescita, basti sapere che negli ultimi 8 anni presso gli stabilimenti di Grottglie e Foggia i dipendenti sono passati da 600 a circa 2000, oltre ad altri 1000 posti generati dall’indotto che ne deriva. Alenia, è notizia di pochi giorni fa, si è impegnata a creare un bacino di lavoratori italiani per le prossime somministrazioni di lavoro necessarie durante i picchi di produzione.  E’ emersa inoltre un’altra interessante novità che riguarda il premio produzione: i dipendenti porteranno a casa in media circa 2600 euro, un’incentivo al lavoro niente male.

Sindacati ovviamente soddisfatti che però richiedono l’utilizzo del lavoro somministrato solo in caso di necessità , poichè a Grottaglie e Foggia ci sono le possibilità di fare assunzioni stabili, anche tramite precedenti periodi di tirocini formativi, a patto che a scadenza vengano convertiti in contratti a tempo indeterminato.

Condividi

Leave A Reply